Mars-Colony

Mars Colony in PDF

4.00€

Categoria: . Etichette , , , , .

Descrizione prodotto

Un gioco sul fallimento personale e l’arte di governo. La Colonia di Marte (Mars Colony) sta morendo, dilaniata da pericoli ambientali, infrastrutture scadenti e disordini sociali. La Coalizione Terrestre mantiene segreti i fallimenti della Colonia ed ha invece deciso di assumere un esperto per rovesciarne le sorti, Kelly Perkins. L’obiettivo del gioco è quello di raccontare una storia piena di significato sul tentativo di Kelly Perkins di salvare la Colonia di Marte e affrontare il proprio senso di autostima.

Materiale Aggiuntivo

Scheda

Link

TCK Roleplaying: http://tckroleplaying.com

7xqz2q


Informazioni aggiuntive

Autore

Tim C Koppang

Numero Giocatori

2

Tempo

2/4 ore – 3/12 sessioni

Formato

A6, carta pregio, B/N, Spillato

N. Pagine

46

Editore Originale

TCK Roleplaying

Età

13+

2 recensioni per Mars Colony in PDF

  1. 4 di 5

    :

    Finalmente ho fatto la mia prima partita a Mars Colony e posso dirmi pienamente soddisfatto. Dalla sola lettura si intuisce appena il potenziale narrativo di questo gioco, ma dopo averlo giocato ci si rende conto di quanto ogni singola regola e scelta di design sia efficace e funzionale a produrre una storia drammatica ed intensa. Un gioco che mi ha lasciato la voglia di rigiocarlo al più presto, anche perché almeno nel mio caso è stato imparato e compreso via via che ci giocavamo. Dunque resta la curiosità di vedere cosa può succedere, rigiocato da subito con maggiore consapevolezza e magari con un altro Salvatore e diverse premesse d’avvio. Unico difetto dal mio punto di vista è un regolamento che sarebbe potuto essere più chiaro (la parte sui punti inganno va riletta un paio di volte) e soprattutto molto rivolto a coloro che sono già un po’ avvezzi ai giochi narrativi. Qualche esempio o AP per far capire come si dovrebbe impostare una scena per tipo, sarebbe stato molto utile. In ogni caso davvero un bel gioco, super consigliato!

  2. 5 di 5

    (acquirente verificato):

    Durata: Il manuale dice che è da one-shot, ma considera che è più un gioco da 6-12 ore, a seconda di quanto vi piace giocare le scene e di quante ne giocherete. A me piace giocarlo tra una e tre sessioni, con calma.

    Numero di giocatori: 2 giocatori, né più né meno.

    Partizione delle autorità: Il Governatore gestisce Marte, i PNG e l’ambiente. Il Salvatore gioca Kelly Perkins, la protagonista (il sesso è indifferente, ma il manuale parla al femminile precisando che è solo una decisione di stile). In realtà tutti e due i giocatori hanno un forte impatto sul mondo perché le autorità su molte cose sono gestite in modo collaborativo.

    Preparazione: Si fa mentre si gioca. La prima partita ci metterete una mezz’oretta creare il personaggio, le fazioni e la mappa delle organizzazioni su Marte. Non è richiesto lavoro di preparazione tra le sessioni (se ne farete più di una).

    Curva di apprendimento: Alla fine della prima sessione saprete giocare. Occhio alle regole sullo Scandalo e sulle Menzogne, che entrano in gioco più di rado. Di fatto si può giocare col manuale in mano, passo dopo passo.

    Rapporto qualità prezzo: 6,50 € per 41 pagine A6. Le pagine sono patinate lucide con copertura finta argentata. Non costa tanto, soprattutto ci siamo presi dei complimenti per la qualità della traduzione e la cura del testo (abbiamo tradotto anche regole aggiuntive che nell’originale erano a parte). Lo dico molto orgogliosamente, visto che ho fatto la revisione della traduzione e sono stato molto contento del lavoro svolto.

    Giudizio sulle meccaniche: È un gioco del 2010. Ha meccaniche molto semplici: si usano d6 e segnalini. Le regole accompagnano il gioco e sono di ausilio ai giocatori, ma ha molte parti in cui non ne uscirete senza accordo di gruppo e senza essere entrambi sulla stessa pagina. Non lo vedo come un limite: non è il gioco giusto da giocare con le teste di cazzo, ma con gente che voglia esplorare i suoi temi. Ah, detto da appassionato di politica, è un gioco molto bello, le cui regole ti mettono esattamente nella situazione che promettono.

Aggiungi una recensione

Current ye@r *